CATTIVO COSTUME

compagnia musicale performativa itinerante

Archive for the tag “‘o cunto e ambasciata”

‘O cunto ad Ischia

Il 14, 15, 16 luglio saremo ospiti del Ischia Puppets 2017, festival internazionale di teatro di figura, con La leggendaria storia di Giovanni Senzaterra regia Gaspare Nasuto.

Cunto e musica con tre concerti spettacolo a sera. 19:30, 21:30, 22:30

Vi aspettiamo!

https://cattivocostume.wordpress.com/o-cunto-e-ambasciata/

https://www.facebook.com/Teatro-Dei-Burattini-Ischia-1044185442292338/ 

La leggendaria storia di Giovanni Senzaterra – promo

Cattivo Costume – ‘O cunto e ‘a ‘mbasciata – Cap I

“La leggendaria storia di Giovanni Senzaterra” regia Gaspare Nasuto


Si ringrazia il Centro Teatro Spazio 

Disco nuovo IV 

In questo periodo, tra date in Basilicata, presentazioni di libri e spettacoli dell’opera dei pupi Corelli, continuano con piacere le registrazioni del nostro disco a Studio 35. È la volta delle voci.

Per quanto mi riguarda, non sono mai stato meglio di così in uno studio di registrazione. L’atmosfera è rilassata, l’incanto per il lavoro che stiamo facendo insieme a Nicodemo e Giovanni Paglioli influisce nelle performance positivamente e siamo davvero contenti di questo.

Il lavoro creativo prosegue e tutto ci è estremamente familiare. Nicodemo e Giovanni fanno tutto con passione e professionalità.


Continuano gli ospiti sul disco e ritorna il mitico Carlo Roselli, questa volta alla chitarra classica.

Poi è la volta di Luca Buoninfante, eccezionale polistrumentista, che ci strabilia con i suoi suoni e la sua visione musicale. Gliene siamo davvero grati. È un grande!

Ed infine, per il momento, è la volta di Camillo Mascolo alla batteria, suonata secondo la visione orchestrale di Nicodemo. Camillo è un mito ed ha un tocco ed un suono spaventosi, tanta classe ed energia. E’ il batterista della factory XXXV.

Ringraziamo tutti, per il modo con cui vi state approcciando a questo lavoro, siamo davvero estasiati.

Per ora per le cronache da un disco è tutto, continuate a seguirci che le sorprese sono appena cominciate.

Grazie XXXV.

Disco nuovo III – Carlo Roselli

Questi giorni, a Studio XXXV, abbiamo lavorato con Giovanni Paglioli che continua a stupirci e abbiamo avuto l’onore, la fortuna e il piacere di incontrare Carlo Roselli, regista, attore e musicista presso Teatri Sospesi.

http://www.teatrisospesi.org

Giovanni ha chiamato Carlo per una collaborazione sul nostro disco. Carlo è un grande artista e soprattutto un meraviglioso essere umano, di quelli che ti lasciano una sensazione positiva per giorni, di quelli che insieme a loro ridi di gusto. Avremmo voluto farvi sentire i dialoghi tra loro ma eravamo troppo impegnati a sbellicarci dalle risate.

Carlo Roselli porta con se i suoni delle tradizioni dei popoli della terra e ti fa fare il giro del mondo. Nel disco ha suonato l’oud, il rabab e la citola.

Gli siamo grati e andremo a vedere i suoi spettacoli teatrali e i suoi concerti. Fa bene allo spirito e lo consigliamo vivamente.

Grazie Studio XXXV.

Continua… Cronache da un disco.

Disco nuovo II – Studio XXXV

Cominciati i lavori di registrazione del disco a Studio XXXV con Nicodemo e Giovanni Paglioli.

Il primo giorno abbiamo solo parlato, Nicodemo è arrivato in studio con un blocco di fogli con appunti per ogni brano e ci ha illustrato la direzione. L’abbiamo vista, sentita, a Studio XXXV hanno un approccio unico nel lavorare, si sta bene e siamo davvero contenti.

Poi, si entra in sala con Giovanni Paglioli “L’ingegnere del suono”, l’ambiente è rilassato e vedere Giovanni microfonare gli strumenti è un’altra esperienza unica, cambia tipo di microfonazione, sullo stesso strumento a seconda delle parti da eseguire…uno spettacolo.

Giovanni, come Nicodemo, innanzitutto ascoltano, prerogativa non di tutti. Poi valorizzano le tue idee con la loro creatività ed esperienza.

” ciao, sono Giovanni e vi presento il Suono”

Abbiamo registrato chitarre, tamburi a cornice, metallofono.

I brani cominciano a prendere forma.

Si lavora rilassati, c’è anche il tempo per parlare, conoscere le storie personali, filosofia di vita e di cammino artistico…e capiamo sempre più perché siamo qui ora.
Insomma, grandi Nicodemo e Giovanni Paglioli, onorati e felici di lavorare con voi.

Seguiteci sul nostro blog per queste “cronache da un disco”

Continua…

‘O cunto a Trebisacce

Il 19 agosto abbiamo suonato alla Notte bianca di Trebisacce, per strada, grazie a Luca Joe Petrosino e Rockammorra

La strada è il luogo più bello per suonare, il contatto diretto con un pubblico che passa lì per caso, chi si ferma a sentire, a vedere, a ballare, chi tira dritto…la strada non fa sconti. È stato meraviglioso per noi interagire con i bambini, un episodio su tutti, una bambina di sette/otto anni che sulla scena della sirena comprende che Giovanni Giovanni Senzaterra, il personaggio del nostro spettacolo, sta annegando e lo dice alla mamma. È stato meraviglioso e ringraziamo sempre il maestro Gaspare Nasuto per la regia di questo cunto.

Sono stati inoltre due giorni di viaggio nel nostro amato sud, in una Calabria selvaggia, su strade provinciali, passando tra panorami mozzafiato, natura incontaminata, boschi, fiumare, montagne… Si, amiamo immensamente questo mestiere e lo facciamo con tutta l’anima e il cuore. Ringraziamo ogni singola persona che incontriamo sul cammino. Alla prossima con ‘o cunto e ambasciata.

‘O cunto a L’Incartata

Davvero una serata magica alla Residenza rurale L’Incartata.

Grazie a Michele Bosconauta, Alex Giordano, i ragazzi della Residenza rurale L’Incartata, la vostra filosofia di vita ha riempito di energia positiva quel posto…e si sente appena si arriva li. Grazie ai nostri amici che sono venuti a vederci e hanno cantato con noi ( ‘o fridd ‘ncuoll), grazie Antonio, Stefania, Gabriella Iandolo e le sue armonizzazioni, grazie Rahil Karimi, grazie ai nuovi amici Rachele e compagnia, grazie Axl il francese con il suo meraviglioso cosmic  bow…siamo stati benissimo alla prossima. E grazie sempre al maestro Gaspare Nasuto per il lavoro che ha fatto con noi.

Foto di Rahil Karimi

‘o cunto a foodstock

(Ph. Lucio Ferrara)

Davvero una bella esperienza a Foodstock. Grande organizzazione da parte di tutti. Ringraziamo il direttore artistico Nicodemo, grazie a Giovanni Paglioli, agli amici artisti e tutte le realtà che hanno partecipato, alle persone che sono venute. Luogo incantevole la Residenza rurale l’incartata li ringraziamo per l’accoglienza. Abbiamo portato la prima parte de “La leggendaria storia di Giovanni Senzaterra”, regia Gaspare Nasuto, in una versione adattata agli spazi e ai tempi a nostra disposizione. Il concerto è stato trasmesso in diretta streaming e a questo link potete vedere le immagini registrate.

https://www.facebook.com/plugins/video.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Ffoodstock35%2Fvideos%2F1761749854045364%2F&show_text=0&width=560

‘O cunto al Nevermind

Il Nevermind è una rarità. Di tutti i posti in cui siamo stati è quello in cui si sente meglio. Cesare è un grande fonico, Rita una grande padrona di casa. Grazie ai ragazzi dello staff, ci avete messo a nostro agio da subito. Grazie infinite agli amici che ci sono venuti a vedere. Barbara, Domenico, sorema Ida, Antonello …grazie a Raffaele Cofano un onore averti li, grazie a chi è venuto nonostante i tanti eventi in giro. Ve vulimm ben.

Grazie a Raffaele Cofano per gli scatti.

‘O cunto e ambasciata trailer

image

Ecco il trailer del primo capitolo de ‘O cunto e ambasciata. La leggendaria storia di Giovanni Senzaterra, scritto da Marco Milone per l’adattamento e la regia di Gaspare Nasuto. Maschere e scene La Domus di Pulcinella. Con Marco Milone e Roberta Ida Izzo.
Buona visione e…
Scetateve e Sentite!

Info sullo spettacolo.
https://cattivocostume.wordpress.com/o-cunto-e-ambasciata/

Post Navigation