CATTIVO COSTUME

compagnia musicale performativa itinerante

Archive for the category “terra dimenticata”

Mel Vizzi

Cantastorie, cuntastorie… Una parola che mi gira dentro già dalla’adolescenza pur non conoscendone il significato. Era il 2013 ed ero in tour con il dedalo festival, eravamo a Caltabellotta e dovevamo andare a Licata per il gemellaggio con il Variazioni Festival quando arriva la telefonata di Gino Pira ad Ezio Noto e gli chiede se volevo fare una collaborazione con Mel Vizzi il Cuntastorie di Licata.
image

La mia risposta fu un si senza indugi. A quei tempi stavano uscendo le musiche di quello che poi sarebbe stato “Terra Dimenticata”, decisi di sperimentarle e proporle a Mel. Lo ricordo bene quell’incontro. Arrivammo a Licata e c’era la conferenza stampa all’american bar di li a poco avremmo dovuto esibirci. Mi presentano Mel era in compagnia della figlia, ci sedemmo ad un tavolino un po’ in disparte dalla confusione e davanti ad un caffe’ provammo per qualche minuto. Ci fu subito sintonia, ero emozionato dall’incontro con quest’arte antica dal forte potere comunicativo ed evocativo. Ci esibimmo, con noi il mitico Nanni Cicatello alle percussioni, ando’.
image

Era presente tra gli altri un grande maestro puparo che mi disse in siciliano: si guaglio’ si bravo, ma devi lasciare piu’ pause durante i cunti. Con Mel subito nacque una stima reciproca e il giorno dopo collaborammo ancora insieme ad un altro concerto fuori all’osteria 23, organizzato da Cristina Marchione.
image

Tornato a Napoli cominciai una ricerca sui cantastorie del sud italia che dura tutt’oggi.
Ci sono uomini che se sfiorano la tua vita lasciano un segno indelebile. Mel Vizzi e’ uno di questi. Quest’anno, a Licata ha aperto un luogo si chiama “la putìa del cuntastorie” dove oltre ad essere esposti cartelloni dei cunti e oggetti della tradizione siciliana, Mel si esibisce e incontra altri artisti di svariate discipline, conservando, sperimentando e innovando quest’arte. Quella del cuntastorie. Mel inoltre scrive e dipinge. Mi sono sempre sentito in dovere, nel mio umile piccolo, di diffondere la bellezza che incontro durante il mio cammino. Lo faccio anche quando la vita ci allontana e ci fa prendere strade diverse, perché non dimentico mai il bene che mi è stato fatto. Perche’ sento che l’attimo e’ eterno e prescinde dalle miserie della condizione umana. Perché credo nell’arte intesa come messaggio, evolutivo e curativo per chi la emette e per chi la riceve. Per questo motivo vi invito a seguire i passi di Mel Vizzi, il cuntastorie licatese, sulla sua pagina ufficiale.
https://m.facebook.com/profile.php?id=212950435495844
image

voglio ringraziarlo e tributargli la sua importanza ispirativa a quello che sarà il prossimo spettacolo dei cattivo costume “‘O cunto e ambasciata”. Sono onorato della stima reciproca. Tutto il bene dell’universo Mel.

abball abball – SoundCloud

Listen to abball abball by CATTIVO COSTUME #np on #SoundCloud

Questo pezzo lo stiamo urlando in giro per l’Italia da dicembre 2013 e quelli di voi che ci hanno incontrato lo sanno e l’hanno cantato con noi. è il nostro urlo di battaglia, l’esortazione a lottare contro lo stato delle cose, l’esortazione a giocarti la partita con la vita per realizzare i tuoi sogni, in una società costituita su modelli che cercano di cancellarteli sin da quando nasci.
La visione che avevamo in testa quando e’ nato questo pezzo era quello di un essere umano che cerca di fare qualcosa nella vita e trova avanti a se un mostrosistema che gli spara alle gambe. Allora lui per sopravvivere ha imparato a schivare i colpi quasi come fosse una danza, una danza tribale di una lotta atavica.
Abball Abball

Brigante e corsaro – Carmine Donnola

Ci sono uomini che con la loro essenza fanno luce a questo mondo. Il loro messaggio ridesta… spacca l’attimo di chi ne entra a contatto.
ti fa vedere. poi sta a te continuare…
testimonianza di un lato sublime dell’umanità e sembra che loro non lo sappiano a pieno…o forse non lo vogliono sapere, perché seguono quel viscerale istinto che gli permette di conservare un arcana purezza, che quasi li sceglie loro malgrado.
…abbiamo incontrato Carmine Donnola.

image

“il poeta banditore della Grassano sofferente, della Lucania irrequieta, della notte del Mezzogiorno.”
Antonio Pagnotta, 1 novembre 2004
https://m.facebook.com/carmine.donnola

L’abbiamo conosciuto nella due giorni del Dedalo festival 2013 in lucania grazie a Ezio Noto, Giovanni Di Donna, Danilo Vignola e Gabriele Russillo.

Scesi dal palco, quest’uomo con la barba ci regalò una poesia a testa e un sorriso. Poi assistemmo alla potenza catartica del suo atto artistico con gli ethn’n’roll.

Per gioia, per amore, per l’arte che nasce dall’incontro di cuori e trascende il materiale…
Siamo grati a Carmine per l’affetto che ci dona, per noi è un onore e fonte di ispirazione.

Brigante e corsaro è una poesia che Carmine Donnola ha dedicato a Eugenio Bennato. Una bella storia quella del loro incontro, narra di uomini che sanno riconoscere ancora la bellezza dalla luce emessa e la fanno fluire (vi invitiamo a leggerla)… Il maestro Bennato lo riconosce…lo ospita sul palco durante i suoi concerti lucani, ha curato la prefazione della prima raccolta poetica ufficiale di Carmine, urli e risvegli

image

Ed ha partecipato al film documentario su Carmine, girato da Nicola Ragone.
https://m.facebook.com/profile.php?id=446057158905584
image
(Foto di Fabiana Belmonte)
https://m.facebook.com/FabianaBelmontePhoto

Brigante e corsaro
Carmine Donnola – testo
Marco Milone – musica, chitarra, tammorra muta.
Roberta Ida Izzo – canti e disegni vocali.
Giustina Gambardella – Tar, tamburello, disegni ritmici.
Patrizia Ferrarini – ocean drum, chimes, ting sha.
Registrato e missato in home studio.
Al link sottostante potete ascoltare il pezzo.
https://m.soundcloud.com/circoblu/brigante-e-corsaro-carmine-donnola-cattivo-costume

Al Caffè Letterario Artemisia

Il 28 giugno a baragiano si è tenuta l’inaugurazione del caffè letterario artemisia. Un sogno di Mimmo Pizzichillo realizzato con Rossella Pizzichillo, Rossella Potenza e un team davvero forte.

image

La struttura è davvero di alto livello, bel palco, acustica buona e angoli che permettono il raccoglimento. Ma soprattutto lo spirito e le idee che lo animano. Idee che hanno alla base la dignità umana, territoriale e di condivisione e collaborazione.
Siamo onorati della loro scelta di aprire le danze con noi. Gli vogliamo bene e gli auguriamo tutto il bene dell’universo. A presto amici.

Al museo di Muro Lucano

Il museo archeologico di Muro Lucano è un posto incantevole.

image

Ph. Emanuela Calabrese.
Ringraziamo di cuore Gabriele Russillo e Salvatore Pagliuca.

image

image

Punto Lab

image

Quando incontriamo esseri umani così, riusciamo a vedere anche un domani. Grazie ai ragazzi del Punto Lab di Nocera Inferiore (Sa)

image

image
E loro dicono di noi:
” Loro ci ringraziano, noi replichiamo: Grazie per la fantastica musica, suggestiva, intensa, fatta di vita vissuta e di una maestria antica e ricca di contaminazioni. Grazie per essere i portavoce di un panorama artistico umile, lontano dalle grandi agenzie, che si basa sul principio del “fare rete”. Grazie per essere la voce del Sud, Grazie di tutto Cattivo Costume; siete dei fratelli (P.S. Luca sta da fuori …)”

Prossime date.

Cattivo Costume in concerto.
26 giugno – trio – Punto Lab – Nocera (Sa).
27 giugno – Museo Nazionale di Muro Lucano (PZ) – duo + Gabriele Russillo.
28 giugno – duo – Caffè Letterario Artemisia – Baragiano – (PZ)
10 luglio – trio – ex salumeria occupata – Nola (Na)

Giustina Gambardella

Un nuovo incontro e una collaborazione di cui al momento non possiamo parlare. Giustina coniuga sensibilità e professionalità, grande anima e grande professionista. Incantati la ringraziamo di cuore. Presto sarà on line il brano che abbiamo fatto insieme.

image

image

Con Carmine Donnola

In Basilicata grazie a Mimmo Pizzichillo e Rossella Potenza del Caffè Letterario Artemisia, riusciamo ad incontrare Carmine Donnola a Grassano, che insieme a sua figlia Antonella ci ha accolto e in sei ore ci hanno fatto vivere una serie di emozioni che è davvero difficile raccontare. Gli siamo infinitamente grati

image

image

image

La poesia…che ferma il tempo…che mozza il fiato…di luce…una luce forte come il sole… di occhi…che vedono e lacrimano… perché…come un dardo ti passa il cuore…

image

E presto il frutto del nostro incontro…
image

sito ufficiale

ecco il nuovo sito web dei Cattivo Costume

http://cattivocostume.wix.com/cattivo-costume

Post Navigation