CATTIVO COSTUME

compagnia musicale performativa itinerante

Archive for the month “May, 2013”

sessione di ripresa livello 0 II stralcio – foto

prima sessione di riprese video per il promo di cattivo costume – livello 0, a cura di marco latour e francesca manuele di insania project.

location: valle dell’inferno

livello0 IIstralciolivello 0 r4livello 0 r2livello 0 r6livello 0 rlivello 0 r5livello 0 r3iolatour2013-05-19 14.37.362013-05-19 14.36.232013-05-19 15.14.522013-05-19 14.28.16185858_187762254594765_80074_n

in bilico tra la valle dell’inferno e il mare

prove alla valle

…al nostro arrivo c’era un falco, da quando vado nella valle era la prima volta che riesco a vederlo, ha fatto il suo giro e ha virato seguendo il costone della montagna. Qualche minuto di raccoglimento, mi giro e Roberta e Rosalia prendono posizione chiamate naturalmente dai loro massi, formiamo un cerchio e rivolto verso il varco cominciamo a suonare… inbilico trova la forma per questo passo…” il cantastorie canta di un viaggio per il mare dell’esistenza accompagnato da una ninfa che in-canta e una sibilla che rivela…”… Per questi due concerti che faremo a napoli il 24 maggio e il 6 giugno, in una formazione davvero essenziale ho chiesto alle mie compagne di viaggio di provare lo spettacolo vicino al mare e a valle dell’inferno… trovare le dinamiche energetiche giuste aldilà di microfoni amplificazione effetti o quant’altro… “..e se manca la corrente? accendiamo due candele e suoniamo lo stesso…”. Le energie del rock distorto diventano sensazioni emanate dal sentimento delle voci, dal movimento dei corpi e l’amore,  la passione e la dedizione che abbiamo per quello che facciamo, si fondono in quell’attimo dove diventiamo una cosa unica,viva di un respiro tutto suo… allora il vento diventa il suono dei violini o dei synth, le onde del mare diventano percussioni e ritmo e la natura ci ricolloca al nostro posto di esseri umani…infinitamente piccoli rispetto a ciò che ci circonda…

ringrazio le mie compagne di viaggio per  supportarmi in tutto ciò…

con noi la poesia di Claudio Gabola, Umberto Verdirosi, Mariella Soldo, Martina Campi e Valentina Gaglione..e due omaggi a Brecht e Heine…

con noi Ezio, Renè, Fabio, Marco e Francesca…

c’era la presenza essenza di Patrizia Ferrarini che ha suonato con me nella valle…gli echi e il vento sembravano riportare i colpi del suo tamburo sciamanico…

un pensiero è andato a Francesca, Dagon, Alessia, Dario…fratelli d’alma…

inbilico mare

inbilico manifesto 2013

Post Navigation