CATTIVO COSTUME

compagnia musicale performativa itinerante

Archive for the month “December, 2012”

porto con me…

mancano pochi giorni al Dedalo Festival… quest anno nello spettacolo in bilico avevo chiesto a tutti i componenti dei cattivo costume di fare un passo avanti…mettersi alla prova…fare qualcosa che non si era mai fatto prima, per paura, indecisione… per quanto mi riguarda quello che non avevo mai fatto era suonare da solo voce e chitarra. Quindi in quello spettacolo, articolato e strutturato con performer, narratori, poesie, strumenti d’ogni tipo… preparai un momento, dove tutto si spegneva e da solo cantavo una delle prime mie canzoni, davanti al palco , faccia a faccia col pubblico…

Salvatore Mattiello, regista di ichòs zoe teatro, mentre seguiva le prove ebbe l’idea, a metà canzone di farmi riincontrare con gli altri…sempre ad elettricità spenta…

per me non esiste differenza tra vita e arte… e ora mi sembra chiaro che io chiuda quest’anno importante, con questa tappa del Dedalo Festival, da solo… con me suonerà Patrizia ferrarini , che è un anima che ho incontrato dopo il varco, con il quale si è creata subito una sinergia, una sincronicità stupefacente… quest immagine di Fabio D’Angelo sintetizza perfettamente ciò che intendo…

al dedalo farò i pezzi dell’ultimo ep di cattivo costume, di prossima uscita… “livello 0 a piedi nudi sulla terra”…

dedalo dicembre2012 okcopia

le persone che abbiamo incrociato lungo il cammino restano in noi , a vario titolo, in maniera indelebile…

porto con me:

rossella sabatini, loredana romero, valerio varlese, boris, fernando morello, isa, stefania, daniele, michele,daniela esposito, roberta izzo, rosalia cuciniello, maria, deana, ichos zoe teatro, salvatore mattiello, gino protano, elvira, peppe zinno, ciro di matteo, angela zinno, claudio gabola, valentina  gaglione e fuzz, mariella soldo, margherita sagnibene, il maestro umberto verdirosi, CUBA, maria rosaria gallo, paolino, costantino, Rene’ Miri, tutti quelli che hanno suonato e collaborato a questo viaggio di cattivo costume e tutte le anime che ho incontrato in questi anni… aprirò il concerto con alcuni versi di Martina Campi…

“Per quanto possa sembrare
strano, abbiamo da imparare
che il tempo non esiste

è solo il dentro,
che si espande” Martina Campi

mcc

grazie al maestro Ezio Noto…faro di questo passaggio…

  marco

Advertisements

2012

l’anno scorso a capodanno, di getto mi venne questo pezzo…

non so cosa intendessero i maya sul 2012, so che questo per me è stato l’anno del “compimento”. Osservo, sento e vedo che tutti gli spiriti sensibili sono in mutazione..per evolversi bisogna chiudere i cicli. Artisticamente questo è stato l’anno di in bilico , lo spettacolo sintesi dei 20 anni di Cattivo Costume.

in bilico manifesto

l’abbiamo vissuto a Sala Ichòs , al Dedalo Festival, all’ OndaSonora, al K DRUM, fino agli ultimi concerti in versione acustica a Perditempo Dante e a Ferro 3… Concerti sempre diversi uno dall’altro… nei prossimi mesi vedrà la luce un dvd + libretto.

Quest anno ha visto la luce la preproduzione di Livello 0, l’ep che chiude il trittico discografico di Cattivo Costume. Il lavoro va missato e sarà pubblicato in rete, in Creative Commons come il resto dei lavori della band…

Su un altro versante, i meravigliosi incontri umani e artistici stanno delineando, per me la rinascita di Circoblu come libera produzione di pezzi senza alcun tipo di format su tutti cito… Notte Errante , Re Mida , Madrigale e il Circo con Renè Miri  e Daniela Esposito che vedra la luce a breve…

L’intensificarsi della collaborazione con Valentina Gaglione e Fabio Fuzz Fannuzzi, dove con la chitarra accompagno i reading e le performance di questa straordinaria artista, che ringrazio perchè l’incontro con lei ha aperto nuove strade dal Dedalo Festival di Ezio Noto, Renè Miri fino all’ultimo incontro con la poetessa e performer dei Memorie dal Sottosuono, Martina Campi.

https://cattivocostume.wordpress.com/2012/11/13/valentina-gaglione-fabio-fannuzzi-e-cattivo-costume-livealqali-napoli/

https://cattivocostume.wordpress.com/2012/11/27/con-valentina-gaglione-e-fabio-fannuzzi-al-circolo-arci-guernelli-bologna/

ancora la collaborazione artistica e creativa con Fabio Fuzz Fannuzzi che porta alla prossima imminente uscita di LeitMotiv 13 la compilation prodotta da Fuzz Studio, che vede in se l’uscita di scia aurea altro pezzo per me importante della produzione artistica di cattivo costume-circoblu.

ancora l’incontro di quest estate al Dedalo Festival con la percussionista modenese Patrizia ferrarini che dopo la collaborazione su Notte Errante ci verdrà insieme sul palco del Dedalo Festival il 29 dicembre a isnello Palermo insieme alle proiezioni delle opere di Fabio D’angelo l’artista visuale catanese con il quale quest’anno c’è stata un empatia artistica e concettuale incredibile…

dedalo dicembre2012 okcopia

infine, per ora, l’incontro con Ezio Noto artista siciliano frontman di Daniele Treves Band, Disìu e direttore artistico del Dedalo Festival che mi vedrà il 31 dicembre a catania al festival Nati a Sud come chitarrista insieme ai suoi Disìu…

ad inizio anno , al compiersi della scaletta di in bilico, Rosalia Cuciniello, narratrice e performer che mi ha accompagnato quest anno in questo viaggio spettacolo…entusiasta mi disse: ti rendi conto chiudi con un varco…allora non la capìì ora si. Marco

coming soon LeitMotiv 13

nell’ultima settimana di dicembre uscirà LeitMotiv 13… ecco la copertina della compilation curata da Valentina Gaglione

621740_387632024660525_486840708_o

291461_387632367993824_332048894_o

LeitMotiv 13 è una compilation prodotta da Fuzz registrazione e missaggio a cui partecipano tredici progetti di artisti indipendenti. Sarebbe riduttivo considerarla una compilation musicale, perchè in essa convergono vari linguaggi espressi

vi. Dal cantautorato alla sperimentazione poetica e performativa, dai suoni classici rivisitati e riproposti in chiave contemporanea, all’elettronica. Motivo c
onduttore, oltre la produzione curata con inventiva ed estrema perizia del suono, LeitMotiv ha la volontà di esprimere e svelare “l’oltre” in un coro di “no muzak” che cerca il suo posto nella marea dell’ovvio propria dei nostri tempi. La compilation sarà presto on line su iTunes dove la si potrà ascoltare e comprare, sarà presente inoltre in piccoli media store di Bologna o sarà possibile richiederla alla produzione o agli stessi artisti che vi hanno partecipato di cui sotto facciamo i nomi.- Istantanea- Fabio Fanuzzi

– Scia aurea – Cattivo Costume

– Dondolo – La scimmia

– From here to eternit 2.0 – La sacra sindrome (Il Rapsodico)

– Parole, frammenti assenti – Leonora Giabbattino, add.vox Adele Spataro

– Archè – Memorie dal SottoSuono ft. Marco Sadori

– Secondo natura – Gianluca Ricciato

– Psycho city vacuum – Karta Bianka

– Di foglie e altro, in precipitare lento – Valentina Gaglione

– Giostre di fuoco – L’ora dell’onironauta (Stefania Megale, Franz Paolino)

– Giù- Rocco Pagliaro, add vox Carolina Alabrese

– Le nouveau dieu – Giuseppe Dibenedetto

– Aborti terapeutici – Francesca Del Moro

577874_387632824660445_1299855718_n
LeitMotiv 13 è un progetto indipendente, fatto da artisti indipendenti per l’esigenza e il piacere di fare arte e condividerla, bypassa i tradizionali canali di produzione e distribuzione, chiediamo ai nostri amici di sostenerci nella promozione e divulgazione del progetto…
potete seguirci su questi link
543871_388009234622804_1749477646_n311593_3618211132502_1122671419_n

29 dicembre dedalo festival

il 29 dicembre 2012 suoneremo, in versione acustica al Dedalo Festival – Isnello Palermo…

io e Ferdyrandom avremo l’onore di condividere il palco con Patrizia Ferrarini alle percussioni… accompagnerà l’esibizione una proiezione di alcune opere di Fabio D’Angelo, l’ artista visuale catanese con il quale quest anno è scattatta una vera empatia e una sincroninità concettuale e onorica…

ringraziamo il direttore artistico del festival Ezio Noto…

Per noi il Dedalo oltre ad essere un’ importante rassegna, per lo spirito con cui propone artisti che stimiamo molto, è anche e soprattutto uno snodo magnetico del nostro cammino artistico, la possibilità di scambiare arte con anime belle e rapporti che continuano anche nel resto dell’anno come la collaborazione con Rene’ Miri e Patrizia Ferrarini… Dal Dedalo per come è ideato e organizzato si torna sempre più ricchi dentro…

dedalo dicembre2012 copia

45297_4577151400598_2010497306_n

Negli anni ’90 si chiamava “Terra di nessuno”, poi si è trasformato nella “Notte Rock”, dal 2007 è stato ribattezzato “Dedalo Festival”, e dallo scorso anno è mutato ancora, diventando una realtà itinerante e volando dalla terra di origine, Caltabellotta, a Pavullo nel Frignano, in Emilia e a Foiano della Chiana, in Toscana passando per comuni siciliani come Siculiana e Ramacca. Cresce e si espande ogni anno il Festival siciliano delle arti invisibili e della musica indipendente mantenendo però intatte le sue caratteristiche essenziali: una rassegna attenta alla musica di qualità, alla musica dell’innovazione e del coraggio compositivo, quella dell’underground, fatta di passione e impegno, che punta all’emozione più che al profitto. Un palcoscenico per band e artisti dai generi quanto mai variegati e provenienti da tutta Italia e dall’estero.

………………………………………………………………………………………………………………………
l’evento sarà trasmesso in diretta da Radio Sisma e supportato dal service audio luci TM AUDIO dell’ottimo Melchiorre Titone e squadra.

Leitmotiv 13

leitmotiv13

LeitMotiv13, 13 progetti prodotti da Fuzz Registrazione Missaggio, canzoni, musica, poesia e performance, i cui motivi conduttori sono la ricerca “dell’oltre”, la sperimentazione e FuZZ (fonico, musicista, arrangiatore e produttore).
saremo presenti all’interno della compilation con “Scia Aurea”, un brano che per me rappresenta un passaggio sulla linea di confine tra i miei due progetti di sempre Cattivo Costume e Circoblu. Questo pezzo era presente nei live “Danza dell’Utopia” dei Circoblu, il progetto con il quale ho iniziato, grazie ad importanti incontri, la sperimentazione e la fusione tra le varie espressioni artistiche, poesia , teatro pittura…
con Fuzz abbiamo cominciato un esperimento… arrivo a Bologna con un bel pò di tracce elettriche corazzate Cattivo Costume… insieme a Fabio “Fuzz” Fannuzzi, con il quale c’è innanzitutto un rapporto di fratellanza d’anima, iniziamo a discutere di essenza, di essenzialità, gli parlo dei miei nuovi orizzonti…e insieme decidiamo di “spegnere” tanto e lanciarci, per quello che mi riguarda, su un nuovo cammino sonoro…
non è la prima volta che abbiamo a che fare con una produzione e ad altri avevamo detto sempre no ad ogni minimo accenno di interferenza artistica… di Fabio riconosciamo, oltre alla bravura e la capacità nel suo lavoro, un approccio Umano e di Rispetto che lo rende unico e una genialità che lo porta a campionare catene di bicicletta che sbattono su un muro e farne parte della ritmica elettronica…… quindi in questo brano il suo tocco pesa davvero tanto… sono convinto che questa collaborazione non resterà un caso isolato…
in scia aurea , oltre a me alla voce e alla chitarra acustica  hanno suonato:
Roberta Ida Izzo – cori
Fernando “Random” Morello – synth
R-Tron – elettronica
siamo onorati inoltre di far parte di questa compilation che ospita artisti che rispettiamo molto e da  cui traiamo nutrimento per il nostro cammino… (Marco)

In ordine di apparizione:
Rocco Pagliaro- “Giù”- Cori: Carolina Alabrese
Francesca Del Moro – “Aborti terapeutici”
Giuseppe Dibenedetto – “Le noveau die”
Cattivo Costume – “Scia Aurea”
Progetto Karta Bianka – ” Psycho city vacuum”
Gianluca Ricciato Ft Fabio Fanuzzi – “Secondo Natura”
Lorenzo Faustini (Progetto La scimmia) – “Dondolo”
I segnatori (Martina Campi, Rosmarino Baia, Michele Petrucci, Marco Sadori) – “Archè”
L’ora dell’onironauta (Stefania Megale, Franz Paolino) – “Giostre di fuoco”
La sacra sindrome (Il Rapsodico) – “From here to eternit”
Valentina Gaglione – “Di foglie e altro…in precipitare lento”
Fabio Fanuzzi (project FuZZ) – “Istantanea”
Leonora Giabbattino – “Parole, frammenti assenti” Cori: Adele Spataro
fuzzimage

crash e Insania Project

alica

 

crash, brano tratto da Labirinto dei Cattivo Costume sarà presente in una scena della serie liberamente ispirata al romanzo “Alice in wonderland” di Lewis Carrol e prodotta da Insania Project. Ringraziamo Marco Latour e Francesca Manuele.

ecco il trailer

http://www.facebook.com/BringMeAlicesHead
http://www.insaniaproject.it/BringMeAlicesHead.html

per ascoltare il brano clicca qui

http://www.jamendo.com/it/track/849860/crash-gioco-maledetto

Post Navigation