CATTIVO COSTUME

compagnia musicale performativa itinerante

Archive for the month “April, 2012”

CATTIVO COSTUME in bilico live concept – promo

promo ufficiale del live 2012 ” in bilico liveconcept

http://www.myspace.com/cattivocostume
http://www.youtube.com/user/cattivocostume

https://www.facebook.com/pages/Cattivo-Costume/124861274249491

info.  –  cattivocostume@libero.it

x concerti – robertaidaizzo@libero.it

 

Advertisements

CATTIVO COSTUME – in bilico live concept – trailer

Questo concerto è stato costruito sognato e vissuto, con l’apporto di tutti gli incontri fatti in questi anni di viaggio e ricerca, pertanto ringrazio uno ad uno tutti quelli che vi hanno preso parte artisticamente e umanamente.(Marco)

il concerto si apre con una performance di Peppe Zinno e Francesco De Gennaro, rispettivamente il Tempo e il Serpente e si chiude con la stessa eseguita a ritroso, fino a raggiungere la posizione iniziale…come se nulla fosse accaduto, ciò a sancire l’inesorabile avanzare della vita, che non ci aspetta e la caducità dell’esistenza umana.

un ringraziamento speciale a Daniela Esposito, Rosalia Cuciniello, Roberta Ida Izzo, Paul Hertz, Fernando “random” Morello, Marco”boris” Tufari, Giuseppe Giannelli, Rossella Sabatini, Ciro Di Matteo, Paolo Vitale, Marco Latour, Francesca Manuele, Raffaele Di Dato

grazie al maestro Salvatore Mattiello, all’evoluzione che ci dona con il suo teatro.

grazie agli Uomini e le Donne di Ichòs Zoe Teatro per il loro calore e la loro fantasia.

un ringraziamento particolare al maestro Peppe Zinno, un esempio d’arte vivente, che inizia e finisce al consumarsi dell’atto creativo per poi ritornare ad essere Uomo della terra.

un omaggio e un grazie a Claudio Gabola, alla sua poesia che rimmarrà sempre viva dentro noi.

grazie a Mariella Soldo, Margherita Sagnibene, al maestro Umberto Verdirosi, Valentina Gaglione e Fabio Fannuzzi, al maestro CUBA Antonio Umberto Bruno Colosimo.

dedicato al mio maestro di vita Filiberto Milone.

…il pathos delirante della loro musica… coinvolge, stravolge… in silenzi che precipitano sul vuoto di un palco… nero, immenso, come la notte…(Mariella Soldo)

l’avvenimento in bilico conserva e conserverà sempre una preziosa arcana magia: il racconto del buio, l’epos del buio che per essere narrato, espresso, cantato,visto, non rimosso, riconosciuto ha avuto bisogno di reali tributi di sangue, per questo personalmente riconosco reale concreto originario il rito vissuto…il Rock raggiunge la più alta purezza del Rituale sciamanico -metropolitano e insieme del sacrificio cristico e misterico scandito dal cerimoniale della poesia… un varco, una soglia attraversata realmente e non solo rappresentata…da te e con te che cavalchi il buio…bellissimo.
mi viene da dire, scusa solo una piccola aggiunta
cosa c’è oltre la meta????????????????????????ora !…(Margherita Sagnibene)

meraviglia allo stato puro, un omaggio stupendo alla parola, alla musica, al corpo, all’anima…un omaggio stupendo all’arte e alla vita!!!…(Fuzz)

Oltre alla ben conosciuta bravura, ieri sera siete stati drammaticamente teatrali, tecnicamente perfetti, esteticamente belli, energeticamente magici. Grazie di cuore per questi 65 minuti che non dimenticheremo mai…(Evangelos Voutus)

Marco deve capire che non deve cantare… (Massimo Finelli)

– sala ichòs 31 marzo e 1 aprile 2012 –

Post Navigation